Le ricette di Quattrocalici

Arrosto d’oca con peperoni in agrodolce

Vai alla pagina di ricerca ›
Arrosto d’oca con peperoni in agrodolce

Ingredienti

1 oca di 3000 g,350 g di di castagne secche,1 bicchiere di vino bianco,brodo,2 peperoni gialli,2 peperoni rossi,2 peperoni verdi,1 bicchiere d'aceto di vino,2 cucchiai di zucchero,1 cipolla,1 carota,1 costa di sedano,1 rametto di rosmarino,olio d'oliva

Preparazione

Togliete il fegato, salate e pepate l'oca internamente, riempitela con le castagne secche che hanno la funzione di assorbire il grasso della carne, legatela con alcuni giri di spago bianco da cucina. In un tegame scaldate quattro cucchiai d'olio e rosolatevi il volatile, con un trito di cipolla, carota, sedano e rosmarino. Dopo circa 20 minuti, quando è ben colorita, bagnatela con il vino e un po' di brodo caldo. Ponete il recipiente in forno preriscaldato a 180 gradi e calcolate per la cottura 2 ore abbondanti. Bagnate l'oca ogni quarto d'ora con il brodo caldo e giratela ogni mezz'ora. Preparate i peperoni, tagliateli a strisce e metteteli in un tegame dove avete scaldato quattro cucchiai d'olio. Lasciate cuocere a fuoco basso per 20 minuti. Aggiungete lo zucchero, versate l'aceto. Fate insaporire i peperoni in questa salsa agrodolce per 10 minuti. Quando l'oca è pronta, eliminate le castagne, tagliate il petto a fette, staccate cosce e ali, e ricomponetela sul piatto da portata tenuto in caldo. Contornate con i peperoni in agrodolce e servite con il suo sugo caldo di cottura passato al mulinetto.

Vini in Abbinamento

Tipologia vinoRoero riserva DOCG
Caratteristiche vinorosso, fermo, secco, di medio corpo

Altri Vini consigliati

Tipologia vinoColore vinoTipo vino
Piemonte DOC Dolcettorossofermo
Val d’Arno di sopra DOC rosso riservarossofermo
Cellatica superiore DOCrossofermo
Offida rosso DOCGrossofermo
Ischia DOC Piedirosso o Per’e Palummorossofermo
Tintilia del Molise DOC rosso riservarossofermo
Sannio DOC Sant’Agata dei Goti Sciascinosorossofermo
Sovana DOC Aleatico riservarossofermo
Calosso DOC con menzione vignarossofermo
Castel del Monte DOC Aglianicorossofermo
Cori DOC Nero buonorossofermo
Colli d’Imola DOC Cabernet Sauvignon riservarossofermo
Salaparuta DOC Nero d’Avola riservarossofermo
Trentino Merlot DOCrossofermo
Carema DOCrossofermo
Valpolicella Ripasso DOC Classico superiorerossofermo
Montefalco Sagrantino DOCGrossofermo
Montepulciano d’Abruzzo DOC Terre dei Vestini riservarossofermo
Sicilia DOC Frappato – Cabernet sauvignonrossofermo
Terre di Cosenza DOC Verbicaro rosso riservarossofermo
Alto Adige o dell’Alto Adige Cabernet sauvignon DOCrossofermo
Alcamo DOC Merlotrossofermo
Montepulciano d’Abruzzo DOCrossofermo
Castel del Monte DOC rossorossofermo
Friuli Isonzo Franconia DOCrossofermo
Riviera Ligure di Ponente DOC Granaccia (Alicante) superiorerossofermo
Cirò DOC rosso superiore riservarossofermo
Squinzano DOC Negroamarorossofermo
Barbera d’Asti DOCGrossofermo
Botticino riserva DOCrossofermo
Grottino di Roccanova DOC rosso riservarossofermo
Carso Merlot DOCrossofermo
Colli di Parma DOC Cabernet francrossofermo
Nettuno DOC rossorossofermo
Colli Etruschi Viterbesi o Tuscia DOC rosso novellorossofermo
Colli Tortonesi Barbera DOCrossofermo
Chianti Montalbano riserva DOCGrossofermo
Irpinia DOC sottozona Campi Taurasinirossofermo
Colli Lanuvini rosso superiore DOCrossofermo
Cannonau di Sardegna DOC rosso riservarossofermo
Lison Pramaggiore Carmenère DOCrossofermo
Sciacca DOC Merlotrossofermo
Molise o del Molise DOC Merlotrossofermo
Sicilia DOC Carignanorossofermo
Bagnoli Friularo classico riserva DOCGrossofermo
Colline Saluzzesi DOC (rosso)rossofermo
Sicilia DOC Merlot – Syrahrossofermo
Trentino Lagrein superiore DOCrossofermo
Valtellina superiore riserva DOCGrossofermo
Valle d’Aosta o Vallée d’Aoste DOC Merlotrossofermo
>

Argomenti correlati