Piatti di pasta a base di carne

La pasta è un alimento di per sè stesso non dominante in termini di sapore. A seconda del tipo di condimento, la tendenza dolce della pasta potrà essere accentuata o smorzata; la salsa potrà dare al piatto maggiore o minore untuosità e succulenza. In ogni modo è necessario utilizzare un vino rosso per sfruttare la capacità astringente del tannino. Nel caso di primi piatti caratterizzati da componenti grasse abbastanza accentuate, si possono valutare vini rossi frizzanti come una Bonarda dell’Oltrepò Pavese. Per mantenere il giusto crescendo nella degustazione dei vini durante il pasto, bisogna evitare di scegliere un vino troppo strutturato in rapporto alle portate successive.

Rigatoni con polpettine