La Guida ai vini d'Italia di Quattrocalici
falerio-vino

Introduzione ai vini Falerio d'Italia

La Falerio DOC è una denominazione di origine delle Marche che comprende tutta la provincia di Ascoli Piceno e una piccola parte della provincia di Fermo, con esclusione dei vigneti coltivati sopra i 700 metri s.l.m. I vini, esclusivamente bianchi, vengono prodotti con i vitigni Trebbiano toscano (20-50%), Passerina (10-30%) e Pecorino (10-30%), più altri vitigni a bacca bianca ammessi alla coltivazione per la regione Marche. Il Falerio dei Colli Ascolani è un vino fresco, secco e sapido, di buona bevibilità. Ha un colore giallo paglierino tenue dai riflessi verdolini, di ottima trasparenza. All’olfatto è gradevole, fruttato e floreale, con note di mele verdi e fiori di prato. Laddove la Passerina è in percentuale maggiore prevalgono le note fruttate del vitigno. Si abbina al meglio con  antipasti a base di pesce, molluschi e crostacei, e con le locali Olive Ascolane.

Le caratteristiche dei vini Falerio

Colore, tipologie, vitigni e regioni di produzione dei vini Falerio d'Italia

Guida alla degustazione dei vini Falerio

Scopriamo i segreti della degustazione dei vini Falerio nella Guida alla Degustazione dei vini d'Italia di Quattrocalici.

Denominazioni di origine per i vini Falerio

I Libri di Quattrocalici

my wines quaderno degustazione

My♥Wines

Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici. Include 78 schede di degustazione da compilare seguendo il classico schema visivo/olfattivo/gustativo/abbinamenti e una Guida introduttiva alla degustazione semplice e schematica per chi si avvicina per la prima volta alla degustazione, ma che può servire da promemoria per i degustatori più esperti.

conoscere il vino - il libro

Conoscere il Vino  - Il Libro

"Conoscere il Vino" raccoglie in un volume di 300 pagine tutto quello che c'è da sapere su questa affascinante materia. Una guida completa al vino, 20 Schede Regionali dei vini d'Italia, 14 Schede Nazionali dei principali paesi produttori di vino del mondo, 99 Schede dettagliate dei più importanti vini Italiani, di cui 10 spumanti, 37 bianchi, 35 rossi, 7 rosati e 10 vini da dessert. Il modo più efficace per acquisire una cultura di base sul vino.