La Guida ai vini d'Italia di Quattrocalici
sciacchetra vini
Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Introduzione ai vini Cinque Terre Sciacchetrà d'Italia

Le Cinque Terre ed i loro eroici terrazzamenti rappresentano uno tra i più suggestivi paesaggi vitivinicoli d’Italia. I vini bianchi coltivati in questa zona si basano sui vitigni Bosco, Albarola e Vermentino. Lo Sciacchetrà è uno fra i più ricercati e rari vini dolci da uve appassite d’Italia. Negli scoscesi terrazzamenti le viti sono mantenute basse, come è tipico delle zone interessate da forte vento. La viticoltura e la vendemmia sono svolte in condizioni estreme, che impongono anche l’uso di carrelli posti su cremagliere collocate lungo le ripide pareti che degradano verso il mare. La produzione del Cinque Terre Sciacchetrà è decisamente esigua, anche perchè le uve coltivate nelle Cinque Terre si impiegano anche per i vini bianchi secchi. Il Cinque Terre Sciacchetrà ha colore dorato scuro, spesso ambrato intenso, un bouquet ampio con note di frutta candita, miele su di un sottofondo finemente agrumato, dolce ma non stucchevole, grazie alla sua elevata acidità.

>

Le caratteristiche dei vini Cinque Terre Sciacchetrà

Colore, tipologie, vitigni e regioni di produzione dei vini Cinque Terre Sciacchetrà d'Italia
ColoreBianco
Tipologiepassito
VitigniBosco, Albarola, Vermentino
RegioneLiguria

Guida alla degustazione dei vini Cinque Terre Sciacchetrà

Scopriamo i segreti della degustazione dei vini Cinque Terre Sciacchetrà nella Guida alla Degustazione dei vini d'Italia di Quattrocalici.

Denominazioni di origine per i vini Cinque Terre Sciacchetrà

>

Argomenti correlati


  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione