L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Martina o Martina Franca DOC



La Denominazione Martina o Martina Franca DOC

La denominazione Martina o Martina Franca DOC si trova in Puglia ed è stata introdotta nel giugno del 1969. Parliamo quindi di una delle DOC più vecchie della regione edi tutta Italia. Anche questa denominazione comprende solamente tipologie di vini bianchi, cosa comunque particolare in una regione dove i vini rossi sono prevalenti. I vini della Martina o Martina Franca DOC sono ottenuti da uve dei vitigni Verdeca e Bianco d’Alessano, il per il 50-60%  e il secondo per il 35-50%. Anche altre tre varietà locali (Fiano ,Bombino e Malvasia Bianca) sono ammesse anche nei vini in piccole quantità (massimo 5%) per consentire le variazioni di impianto tra i vigneti. Questa possibilità era di particolare importanza quando il disciplinare denominazione fu redatto per la prima volta nel 1969. Infatti a quei tempi molti dei vigneti della regione erano vecchi e quindi la distribuzione dei vitigni al loro interno non era omogenea come tende invece ad avvenire per gli impianti più moderni. Alcuni di questi vigneti sopravvivono ancor oggi, con vigne molto vecchie, che ricordano quello che avviene con gli uliveti presenti in zona. La zona vitivinicola di Martina Franca copre un’area circolare attorno all’omonimo comune di Martina Franca, che si trova a 16 km nell’entroterra della costa adriatica (e all’incirca la stessa distanza dal Golfo di Taranto nella direzione opposta). La conformazione del territorio qui è leggermente diversa dal resto della Puglia meridionale, con le colline costiere a sud a contraddistinguerla. Le colline tendono a creare un clima leggermente più fresco, che contribuisce in modo significativoa rendere la zona adatta a produrre vini bianchi freschi invece dei rossi rustici che dominano il resto della produzione vinicola pugliese. L’enologia della Puglia sta ora iniziando a scrollarsi di dosso la reputazione del passato di essere una regione che produce grandi quantità di vini da taglio, con un numero di produttori sempre crescente che si concentrano sulla qualità piuttosto che sulla quantità. Anche la denominazione Martina o Martina Franca DOC ne trarrà sicuramente beneficio.

I Dettagli della denominazione Martina o Martina Franca DOC

Creata nel1969
RegionePuglia
ProvincieBrindisi, Bari, Taranto
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Il disciplinare della denominazione Martina o Martina Franca DOC

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Martina o Martina Franca DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Martina o Martina Franca DOC

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Martina o Martina Franca DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.

Le Tipologie vini della denominazione Martina o Martina Franca DOC

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Martina o Martina Franca DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione