Stati Uniti: Il Nord-Est

Le Regioni del Vino degli Stati del Nord-Est

stati-uniti-nord-est-regioni-vino-ava

A nord della costa est degli Stati Uniti, in particolare negli stati di New York, New Jersey, Connecticut e Rhode Island, per molti anni la viticoltura si è concentrata sulle varietà locali di vitis labrusca, resistenti al freddo e ai parassiti quali la fillossera. Solo negli anni ’60 vennero introdotte le prime barbatelle di ibridi francesi su portainnesti americani. Da allora, la moderna vitivinicoltura ha cominciato a diffondersi nel Nord-est degli Stati Uniti.

New York

Lo stato di New York si sta affermando come una delle più interessanti zone vinicole della nazione. La produzione tuttora affianca  ai vini prodotti da specie Europee vini da ibridi e varietà locali, cosa comune a tutti gli altri stati della costa orientale. Fra le varietà locali a bacca bianca vi sono Cayuga, Niagara, Seyval Blanc, Vidal Blanc e Vignoles, mentre tra quelle a bacca nera ricordiamo il Baco Noir, il Catawba e il Concord. Questi vitigni sono prevalentemente destinati alla produzione di vini dolci. Con il Vidal blanc e il Vignoles si producono anche interessanti ice wines. Le varietà Europee includono invece lo Chardonnay, il Gewürztraminer e il Riesling da una parte, il Cabernet Franc, il Cabernet Sauvignon e il Merlot dall’altra. Le zone di produzione più conosciute nello stato di New York sono la Hudson River Valley, i Finger Lakes, Long Island e Lake Erie, che confina con gli stati della Pennsylvania e dell’Ohio.

Gli altri stati del Nord-Est

Pennsylvania, New Jersey, Connecticut e Rhode Island, sono gli altri stati del Nord-est dove vi è stata una certa diffusione della viticoltura, mentre in Vermont e nel Maine è tradizione preparare bevande fermentate a partire da succhi di mele, pere o frutti di bosco.

La Pennsylvania comprende quattro AVA: Central Delaware Valley, Cumberland Valley, Lancaster Valley e Lake Eire (quest’ultima condivisa con Ohio e New York). Il Connecticut è noto per il suo Chardonnay delle due AVA Western Connecticut e Southeastern New England. Quest’ultima zona include anche territori vinicoli dello stato del Rhode Island.

L'autore

Laureato in Chimica, Sommelier con interessi in campo biochimico ed enologico, appassionato di Enografia e storia del Vino e della Vite, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti che legano la produzione vitivinicola al territorio e alla vicende umane. Ha fondato Quattrocalici.it nel 2011 ed è l'autore della struttura e del progetto del portale, nonchè della struttura e dell'impostazione della maggior parte dei suoi contenuti. Fin da allora si occupa attivamente di marketing e comunicazione del vino e di divulgazione nel campo dell'enogastronomia.

Commenta questo contenuto