Il Colore nei vini bianchi



I Vini Bianchi sono caratterizzati da colori che appartengono alla famiglia del giallo. Le tonalità di base sono:

A queste si aggiungono altre due tonalità, il giallo aranciato (caratteristico, ad esempio, degli Orange wines) e il giallo ambrato, che si trova invece in vini passiti molto concentrati, in vini che hanno subito processi ossidativi (come il Vin Santo o i Marsala) o in vini in stato evolutivo molto avanzato o addirittura decrepito.

Oltre alle tonalità di base, abbiamo le loro sfumature, che sono:

 

L'autore

Laureato in Chimica, Sommelier con interessi in campo biochimico ed enologico, appassionato di Enografia e storia del Vino e della Vite, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti che legano la produzione vitivinicola al territorio e alla vicende umane. Ha fondato Quattrocalici.it nel 2011 ed è l'autore della struttura e del progetto del portale, nonchè della struttura e dell'impostazione della maggior parte dei suoi contenuti. Fin da allora si occupa attivamente di marketing e comunicazione del vino e di divulgazione nel campo dell'enogastronomia.

Commenta questo contenuto