Caratelli

I Caratelli sono piccole botti in legno usate per la maturazione del vino. La forma è quella della botte ma sono estesi maggiormente in lunghezza rispetto alla larghezza. La capacità dei Caratelli è variabile da 25 a 200 litri. Quelli più diffusi hanno capacità di 100 litri, il doppio di una damigiana da vino. L’etimologia del termine si attribuisce al latino medievale carratum, una specie di botte per trasportare il vino sui carri. Oggigiorno i Caratelli vengono utilizzati soprattutto in Toscana per la produzione di Vin santo o in Emilia per la produzione dell’Aceto Balsamico tradizionale.

caratelli-vino

ARGOMENTI CORRELATI


  • Il Glossario del Vino