Verdicchio bianco - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno verdicchio

Il vitigno Verdicchio bianco

Il vitigno Verdicchio bianco è presente soprattutto nelle Marche, sulle colline tra Jesi e Matelica, fin dalll'VIII secolo. Il suo nome, come avviene anche in moltri altri casi (Verdeca, Verduzzo) deriva dal colore delle sue bacche. Recenti studi sul DNA hanno confermato la sua identità col Trebbiano di Soave e il Trebbiano di Lugana, cosa che ha aperto l'ipotesi che il Verdicchio introdotto nelle Marche da viticoltori veronesi attorno al 1400. Il Registro nazionale varietà di vite stabilisce l'identità di questi due trebbiani, ma li classifica autonomamente rispetto al Verdicchio, che in effetti se ne differenzia abnbastanza, soprattutto dal punto di vista olfattivo. Anche il Trebbiano verde, diffuso nel Lazio, sembra coincidere col Verdicchio, non avendo tra le altre cose, una menzione autonoma nel Registro nazionale varietà di vite. Comunque il Verdicchio laziale è caratterizzato da maggiore produttività e minore qualità rispetto al suo antesignano marchigiano.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Osservazione regioni Anno ins. Gruppi
Verdicchio Bianco B. 254 Trebbiano di Lugana B., Trebbiano di Soave B. (239) Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto Abruzzo, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Molise, Sardegna, Toscana, Umbria Calabria 1970 Locali, Sinonimi

Caratteristiche del vitigno Verdicchio bianco

Colore Bacca: Bianca

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Verdicchio bianco ha le seguentri caratteristiche varietali:

  • Foglia: media, pentagonale, tri o pentalobata
  • Grappolo: medio, compatto o semicompatto, conico, alato
  • Acino: medio, sferico Buccia: consistente, leggermente pruinosa di colore verde-giallastro

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Verdicchio bianco predilige zone collinari ben esposte e terreni prevalentemente argillosi. Richiede forme di allevamento medio-lunghe, e quindi di difficile meccanizzazione. E' molto sensibile all'oidio e alla botrite.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Verdicchio bianco ha vigorie elevata, epoca di maturazionemedio-tardiva, produttività buona e costante.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Verdicchio dà un vino di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. Al naso è fruttano, con note decise di mandorla amara. Al palato è fresco, sapido, di corpo, adatto anche a brevi invecchiamenti.