Pallagrello nero - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno pallagrello nero

Il vitigno Pallagrello bianco

Il vitigno Pallagrello bianco è uno dei vitigni autoctoni che si sta rendendo protagonista della rinascita enologica della regione Campania. Il vitigno è originario del casertano, con due varietà, uno a bacca bianca e uno a bacca nera, con grappoli piccoli e con acini perfettamente sferici, da cui il nome Pallagrello, cioè piccola palla,  in dialetto locale “U Pallarel”. La sua provenienza risale presumibilmente all’antica Grecia, i coloni Greci furono poi sostituiti dai Romani, e nell’antica Roma, l’uva era conosciuta con il nome di “Pilleolata”. Il vitigno Pallagrello bianco è stato considerato a lungo come sinonimo della “Coda di volpe bianca”, anche se fin dall'800 alcuni studiosi avevano compreso che si trattava di due varietà distinte. Poco produttivo, molto delicato, il vitigno Pallagrello bianco è presente, in modo diffuso, nella sola provincia di Caserta e prevalentemente nei Comuni dell'area viticola Caiatino-Matesino (Ailano, Alife, Alvignano, Caiazzo, Caserta, Castel Campagnano, Castel di Sasso, Castel Morrone, Dragoni, Fonte Greca, Formicola, Gioia Sannitica, Liberi, Piana di Monte Verna, Piedimente Matese, Pontelatone, Prata Sannitica, Pratella, Raviscanina, Ruviano, S. Potito Sannitico, S. Angelo d’Alife)  per i quali è vitigno raccomandato e dove dà origine a produzioni enologiche di spiccata tipicità e crescente interesse.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Osservazione province Anno ins. Gruppi
Pallagrello nero N. 382 Caserta Caserta 2004 Autoctoni

Caratteristiche del vitigno Pallagrello nero

Colore Bacca: Nera

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Pallagrello nero ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: medio-grande,  pentagonale o orbicolare, trilobata o pentalobata.
  • Grappolo: mediamente lungo, cilindrico, spesso alato, compatto
  • Acino: piccolo, rotondo; Buccia: pruinosa, di colore blu nero, ricoperta di lenticelle, con ombelico apparente e sporgente

Coltura ed allevamento:

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Pallagrello nero ha buona vigoria e produttività.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Pallagrello nero dà un vino di colore rubino intenso. Al naso presenta note di frutti rossi, tabacco, confettura di more, al palato è armonico, morbidamente vellutato.

Denominazioni in cui il vitigno è presente