Incrocio Terzi N.1 - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno incrocio terzi n.1

Il vitigno Incrocio Terzi N.1

Il vitigno Incrocio Terzi N.1 è un incrocio tra Barbera e Cabernet Franc, sviluppato dal viticoltore Riccardo Terzi nel Bergamasco. E' attualmente diffuso in molte zone del Bergamasco e del Bresciano. Il Registro nazionale varietà di vite da vino inserisce l'Incrocio terzi N.1 in queste due province ed in quella di Sondrio come autorizzato.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Incrocio Terzi N.1 N. 110 Lombardia 1970 Incroci

Caratteristiche del vitigno Incrocio Terzi N.1

Colore Bacca: Nera

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Incrocio Terzi N.1 ha le seguenti carateristiche varietali:

  • Foglia: media, pentagonale, pentalobata
  • Grappolo:  medio, piramidale, a volte provvisto di una o due ali, mediamente compatto
  • Acino: medio, rotondeggiante-ovoide Buccia: ricca di abbondante pruina, di media consistenza, di colore blu-nero. La polpa ha succo incolore e sapore neutro.

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Incrocio Terzi N.1 si adatta ai sistemi di allevamento tradizionali come la pergola con potatura abbastanza ricca.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Incrocio Terzi N.1 ha produzione buona e costante e non presenta particolari esigenze pedologiche.

Caratteristiche vino:

il vino ottenuto dal vitigno Incrocio Terzi N.1 ha un profumo vinoso intenso, asciutto, lievemente tannico. E' alcolico e di corpo, adatto all'affinamento.

Denominazioni in cui il vitigno è presente