Guarnaccia - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno guarnaccia

Il vitigno Guarnaccia

Il vitigno Guarnaccia è un vitigno minore della regione Calabria, dove è pochissimo coltivato, a parte nella sua zona di elezione, vale a dire la provincia di Cosenza. Le sue origini sono molto incerte, sembra provenire dalla SIcilia.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Guarnaccia B. 106 Calabria, Lazio Napoli 1970 Autoctoni

Caratteristiche del vitigno Guarnaccia

Colore Bacca: Bianca

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Guarnaccia bianca ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: media, pentagonale o orbicolare, trilobata
  • Grappolo: medio, di forma conica, allungato, semplice o alato, mediamente compatto.
  • Acino: medio, sferoidale Buccia: di spessore medio e onsistente, molto pruinosa, di colore variabile dal verde-biancastro al giallo-ambrato.

Coltura ed allevamento:

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Guarnaccia bianca ha buona vigoria, epoca di maturazione media, in grado di assicurare una produzione regolare.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Guarnaccia bianca dà un vino giallo paglierino, di bassa acidità, dal sapore pieno, neutro. E' in genere usato in uvaggio con altre varietà locali, sia bianche che rosse.