Groppello di Mocasina - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno groppello mocasina

Il vitigno Groppello di Mocasina

Il vitigno Groppello di Mocasina appartiene alla famiglia dei Groppelli, tutti originari della zona che dal Lago di Garda arriva fino alla Val di Non nel Trentino. Ne avevano parlato molti autori latini tra cui Virgilio e Plinio il Vecchio. Rispetto agli altri Groppelli, il Groppello di Mocasina, diffuso in Lombardia produce vini più intensi e corposi. Spesso, comunque, le sottovarietà si trovano mescolate insieme. Il nome Groppello deriva da groppo (“nodo” in dialetto veneto), in quanto gli acini di questa varietà sono strettamente stipati. Il vitigno Groppello si trova prevalentemente in Veneto (nelle province di Vicenza, Verona e Treviso), in Trentino e in Lombardia (nelle province di Brescia e Bergamo).

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Groppello di Mocasina N. 102 Lombardia 1970 Groppelli, Autoctoni

Caratteristiche del vitigno Groppello di Mocasina

Colore Bacca: Nera

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Groppello di Mocasina ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: media, pentagonale quinquelobata, trilobata.
  • Grappolo: piccolo e cilindrico o cilindrico-conico, raramente con una piccola ala, molto compatto.
  • Acino: medio, sferico, leggermente appiattito Buccia: di media consistenza, ricoperta di pruina, di colore blu-nero omogeneo; ha sapore a volte leggermente erbaceo.

Coltura ed allevamento:

Caratteristiche produzione:

Caratteristiche vino:

Il vino ottenuto dal vitigno Groppello di Mocasina ha colore è rubino acceso con acidità media e buon corpo, soffice e rotondo sul palato e leggermente speziato

Denominazioni in cui il vitigno è presente