Catarratto Bianco Comune - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno catarratto bianco comune

Il vitigno Catarratto bianco comune

Il vitigno Catarratto è un vitigno bianco presente in tutta la Sicilia, in particolare nella zona di Trapani. Il nome deriva dalla caratteristica abbondanza della sua produzione. Se ne distinguono più varietà, ad essere catalogate sono comunque il Catarratto bianco comune ed il Catarratto bianco lucido. Seppur apprezzato dal pubblico recentemente ha visto diminuire la sua diffusione a vantaggio dei vitigni internazionali più richiesti dal mercato. Tuttavia, il lavoro di cantina per riuscire ad esaltare le caratteristiche del vitigno Catarratto non si è mai interrotto ed ha portato ad ottenere vini di notevole pregio.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Catarratto Bianco Comune B. 58 Catarratto* Sicilia 1970 Locali

Caratteristiche del vitigno Catarratto Bianco Comune

Colore Bacca: Bianca

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Catarratto bianco comune ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: media, pentagonale e quinquelobata.
  • Grappolo: medio, cilindrico o conico, alato (una o due ali), semi-compatto o compatto, con tendenza all'acinellatura e alla colatura.
  • Acino: medio, sferoidale o ellissoidale Buccia: leggermente pruinosa, spessa, di colore giallo-dorata nella parte più esposta.

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Catarratto bianco comune predilige forme di allevamento a media espansione o ad alberello con potatura mista o corta.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Catarratto bianco comune ha produzione abbondante ma incostante a causa dei fenomeni di acinellatura e colatura.

Caratteristiche vino:

Il vino prodotto con il vitigno Catarratto è caratterizzato dalla freschezza aromatica e gustativa. Al naso il sentore di fiori bianchi è il più diffuso. In bocca si presenta sapido e secco, senza che ciò ne comprometta la serbevolezza.