Cabernet Sauvignon - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno cabernet sauvignon

Il vitigno Cabernet Sauvignon

Il vitigno Cabernet-sauvignon ha origine bordolese, soprattutto dalle zone del Médoc e delle Graves. E' uno tra i vitigni più diffusi al mondo ed è particolarmente adatto per la produzione di vini di notevole qualità e grande longevità, spesso usato in assemblaggio con Cabernet franc e Merlot. Questo uvaggio è comunemente nnoto come "taglio bordolese", dalla zona in cui inizielmente è stato introdotto. Test genetici recenti confermano che l'origine del Cabernet Sauvignon sia da attribuirsi ad un incorcio tra Cabernet Franc e il vitigno a bacca bianca Sauvignon. Il Cabernet Sauvignon ha capacità di adattamento alle più disparate condizioni climatiche e tecniche di vinificazione. Mantenendo le sue caratteristiche di riconoscibilità esprime però perfettamente anche quelle del terroir. Dà vini intensi di colore, ricchi di tannini e sostanze aromatiche, predisposti al lungo invecchiamento. La struttura di questo vitigno permette lunghe macerazioni e affinamento in legno, che gli permettono di sviluppare nel tempo un bouquet complesso e affascinante.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Cabernet Sauvignon N. 43 Cabernet* Bari, Bolzano, Brindisi, Lecce, Taranto Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Sicilia, Toscana, Umbria Foggia, Gorizia, Padova, Pordenone, Rovigo, Trento, Treviso, Trieste, Venezia, Verona, Vicenza, Udine Piemonte, Sardegna 1970 Internazionali, Nazionali, Semiaromatici

Caratteristiche del vitigno Cabernet Sauvignon

Colore Bacca: Nera

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Cabernet Sauvignon ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: di media grandezza, pentagonale, quinquelobata con seni chiusi a bordi sovrapposti, quasi glabra.
  • Grappolo: medio-piccolo, cilindrico, spesso con un'ala evidente, mediamente compatto
  • Acino: medio, sferoidale Buccia: di colore blu-violaceo, consistente, polpa un po'carnosa e di sapore leggermente erbaceo.

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Cabernet Sauvignon predilige terreni poco fertili, si adatta alle diverse forme di allevamento e di potatura con espansione regolata in funzione degli ambienti prescelti atti alla coltura.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Cabernet sauvignon è mediamente vigoroso, a germogliamento medio-tardivo, di produzione media e costante.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Cabernet Sauvignon dà un vino di colore rosso rubino intenso, tendente al violaceo, di corpo, alcolico, aromatico e con un lieve e caratteristico sapore erbaceo. Si affina notevolmente con l'invecchiamento, e vinificato con altri vitigni ne migliora notevolmente le caratteristiche organolettiche.

Denominazioni in cui il vitigno è presente


DOC
Sardegna:
Trentino-Alto Adige:
Lazio:
Veneto:
Umbria:
Toscana:
Friuli-Venezia Giulia:
Puglia:
Emilia-Romagna:
Marche:
Piemonte:
Sicilia:
Abruzzo:
Lombardia:
Basilicata:
Friuli-Venezia Giulia:, Veneto:
Molise:
Calabria:
Trentino-Alto Adige:, Veneto:

IGT
Friuli-Venezia Giulia:, Veneto:
Lombardia:
Lazio:
Calabria:
Basilicata:
Campania:
Abruzzo:
Toscana:
Veneto:
Puglia:
Friuli-Venezia Giulia:, Veneto:, Trentino-Alto Adige:
Emilia-Romagna:
Sicilia:
Marche:
Trentino-Alto Adige:
Trentino-Alto Adige:, Veneto:
Friuli-Venezia Giulia:

Sottozone DOC