Tinca in crosta di sale

Ricetta per: Tinca in crosta di sale

Trai Secondi piatti disponibili nel nostro Database Ricette in abbinamento con i migliori Vini Italiani, abbiamo scelto il piatto Tinca in crosta di sale, a base di Tinca e Sale, Al forno. Il piatto Tinca in crosta di sale si abbina al meglio con vino Bianco, Fermo, Secco, Di medio corpo. Possiamo abbinare al Tinca in crosta di sale un vino della regione Emilia-Romagna, come ad esempio il Colli Bolognesi classico Pignoletto DOCG.

Ingredienti: 

1 Tinca da 1000 g,4000 g di di Sale Grosso,Erbe Aromatiche,Per La Salsa:10 Cl d'Olio d'oliva,1 Spicchio di Aglio,1 Ciuffo di Prezzemolo,Succo di Limone,Sale,Pepe
(Ricetta per 4 persone)

Preparazione: 

Eviscerate e lavate il pesce, farcitelo con le erbe aromatiche tritate. Coprite il fondo di una teglia con uno strato di sale grosso, circa 2 centimetri, adagiatevi la tinca e ricopritela con il restante sale. Cuocete in forno preriscaldato a 250 gradi per circa 35 minuti. Ritirate e fate riposare 10 minuti. Al momento di servire rompete con un martellino la crosta di sale, estraete delicatamente il pesce, eliminate la pelle, apritelo a metà, ricavate i filetti. Preparate la salsa emulsionando uno spicchio d'aglio e un ciuffo di prezzemolo fresco tritati con olio, succo di limone, sale, pepe. Servitela a parte.

(Ricetta a cura di DBRicette by Giorgio Musilli)

Portate: 

Cottura: 

Merceologia: 

Ingrediente principale: 

Ingrediente secondario: 

Colore vino: 

Bianco

Tipo vino: 

Fermo

Zuccheri vino: 

Secco

Struttura: 

Di medio corpo

Regione vino: 

Emilia-Romagna