Pasta con la Genovese

Ricetta Top

Piatto della tradizione Napoletana, la Genovese è una pasta del tipo Ziti, spezzati a metà e conditi con un ragù bianco di manzo, per la cui preparazione è richiesta una lunga cottura. L'origine del nome nonè certa, ma sembra più legata ad un cognome molto diffuso nella zona di Napoli che ad un legame con il capoluogo ligure.

Ricetta per: Pasta con la Genovese

Trai Primi piatti disponibili nel nostro Database Ricette in abbinamento con i migliori Vini Italiani, abbiamo scelto il piatto Pasta con la Genovese, a base di Pasta e Manzo, Pasta. Il piatto Pasta con la Genovese si abbina al meglio con vino Bianco, Fermo, Secco, Di medio corpo. Possiamo abbinare al Pasta con la Genovese un vino della regione Campania, come ad esempio il Sannio DOC Coda di Volpe.

Ingredienti: 

Ziti Napoletani 400 g Carne bovina girello o scamone 500 g Cipolle ramate 450 g Olio di oliva extravergine q.b. Sedano 60 g Carote 60 g Sale q.b. Pepe q.b. Rosmarino 1 rametto Alloro 1 foglia Brodo di carne 1 l
(Ricetta per 4 persone)

Preparazione: 

Per preparare il sugo genovese, sbucciate le cipolle e tagliatele a fettine sottili, lavate e pulite il sedano e le carote e tagliateli a cubetti. Prendete poi la carne di manzo e tagliatela a dadini di circa 1 centimetro. In un tegame piuttosto largo, ricoprite il fondo con olio extravergine d'oliva e fate soffriggere il sedano e la carota per 4 minuti a fuoco vivace. Appena si saranno rosolati, abbassate il fuoco ed aggiungete la cipolla. Mescolate gli ingredienti con un mestolo di legno e quando la cipolla sarà appassita, aggiungete la carne, con un rametto di rosmarino e una foglia di alloro. Coprite il tegame con un coperchio e lasciate cuocere cosi la genovese a fuoco bassissimo per circa 3 ore, controllando ogni 15-20 minuti circa che il sugo non si secchi, girandolo con un cucchiaio di legno ed aggiungendo eventualemente un po' di brodo. Salate e pepate il sugo a piacere. Una volta trascorse le tre ore, aggiungete tutto il brodo in 2-3 riprese e coprite con il coperchio. Lasciate cuocere a fuoco dolce per altre due ore. Il risultato dovrà essere un sugo denso, corposo e omogeneo . A cottura del sugo terminata, cuocete gli ziti in acqua bollente salata, scolateli e uniteli al sugo.


Portate: 

Cottura: 

Merceologia: 

Ingrediente principale: 

Ingrediente secondario: 

Regione: 

Campania

Provincia: 

Napoli

Colore vino: 

Bianco

Tipo vino: 

Fermo

Zuccheri vino: 

Secco

Struttura: 

Di medio corpo

Regione vino: 

Campania