I Produttori Consigliati della Guida Vini di Quattrocalici.it

Enrico Serafino La Guida Vini di Quattrocalici.it

L'azienda Enrico Serafino è un produttore di vini ubicato nel comune di Canale, situato in provincia di Cuneo, nella regione Piemonte. Abbiamo effettuato una ricerca accurata tra i produttori di vini presenti nella regione Piemonte e l'azienda è risultata essere meritevole di menzione come una delle realtà vitivinicole più interessanti della provincia di Cuneo. I vini dell'azienda risultano essere rappresentativi dell'eccellenza produttiva della regione Piemonte.


Enrico Serafino
12043 Canale (Cuneo)
(Indirizzo e dettagli dell'azienda disponibili solo per i produttori con iscrizione "Professional")

I Vini selezionati da Quattrocalici.it per questa cantina

Nome vino Produttore vino Gruppo vini Caratteristiche Fascia prezzo
Barbaresco Docg Enrico Serafino Barbaresco Rosso Fermo Secco < € € >
Barbera d'Alba Doc Enrico Serafino Barbera Rosso Fermo Secco < € >
Barbera d'Alba Doc Bacajé Enrico Serafino Barbera Rosso Fermo Secco < € >
Barbera d'Alba Doc Superiore Parduné Enrico Serafino Barbera Rosso Fermo Secco < € € >
Barolo Docg Enrico Serafino Barolo Rosso Fermo Secco < € € € >
Brut Alta Langa Doc Millesimato Enrico Serafino Uvaggi bianchi Bianco Spumante metodo classico Secco < € € >
Brut Alta Langa Doc Zero sboccatura tardiva Enrico Serafino Uvaggi bianchi Bianco Spumante metodo classico Secco < € € € >
Dolcetto d'Alba Doc Enrico Serafino Dolcetto Rosso Fermo Secco < € >
Gavi di Gavi Docg Enrico Serafino Cortese Bianco Fermo Secco < € >
Moscato d'Asti Docg Enrico Serafino Moscati Bianco Spumante Dolce < € >
Nebbiolo d'Alba Doc Diauleri Enrico Serafino Nebbiolo Rosso Fermo Secco < € >
Roero Arneis Docg Enrico Serafino Arneis Bianco Fermo Secco < € >
Roero Arneis Docg Canteiò Enrico Serafino Arneis Bianco Fermo Secco < € >
Roero Docg Enrico Serafino Nebbiolo Rosso Fermo Secco < € >
Roero Docg Pasiunà Enrico Serafino Nebbiolo Rosso Fermo Secco < € € >

Conosci questa cantina? Se vuoi puoi condividere un commento su Facebook: