Carlotta e Rivarola La Guida Vini di Quattrocalici.it

Azienda Agricola Carlotta e Rivarola

L’ Azienda Agricola Carlotta e Rivarola ha il suo nucleo centrale nel “Castello di Grillano”, che insieme ai vigneti, ai fabbricati rurali e alle cantine costituisce una sorta di borgo caratterizzante l’abitato dell’omonima frazione.

Situata nel comune di Ovada sul crinale lungo la dorsale Ovada-Grillano-Guardia-Cremolino in zona collinare ad una quota di circa 200 metri s.l.m., da tre generazioni l’azienda è dedicata unicamente alla coltivazione della vite (principe è il vitigno Dolcetto oltre a Barbera, Cortese e Chardonnay) ed alla vinificazione nel rispetto delle antiche tradizioni per la realizzazione di prodotti di alta qualità. La totalità dell’uva prodotta secondo i più rigorosi dettami dell’ agricoltura biologica, e solo questa, viene vinificata in azienda; il vino prodotto viene venduto direttamente principalmente ad una affezionata clientela privata.

Le piccole dimensioni aziendali favoriscono un attento controllo di tutte le fasi produttive e garantiscono il raggiungimento di alti standards qualitativi.

Azienda Agricola Carlotta e Rivarola

 Produttore consigliato da Quattrocalici.it
Carlotta e Rivarola
15076 Ovada (Alessandria)
Fraz. Grillano, 4
Tel: 0143821085
Dati aziendali:
Anno di fondazione:
Produzione: bott./anno
Ettari vitati:
Azienda agrituristica: no
Visite all'azienda: no
Vendita diretta: no
Vendita online:

I Vini selezionati da Quattrocalici.it per questa cantina

Nome vino Produttore vino Gruppo vini Caratteristiche Fascia prezzo
Barbera del Monferrato Carlotta e Rivarola Barbera Rosso Fermo Secco
Barbera Superiore Tourgna Castello Di Grillano Carlotta e Rivarola Barbera Rosso Fermo Secco
Chardonnay Piemonte Lubbi Carlotta e Rivarola Chardonnay Bianco Fermo Secco
Dolcetto di Ovada Carlotta e Rivarola Dolcetto Rosso Fermo Secco
Gherlan Castello Di Grillano Carlotta e Rivarola Uvaggi rossi Rosso Fermo Secco
Rosato Carlotta E Rivarola Carlotta e Rivarola Uvaggi rosati Rosato Fermo Secco

Conosci questa cantina? Se vuoi puoi condividere un commento su Facebook: