Anselmet La Guida Vini di Quattrocalici.it

Maison Anselmet

La storia di Maison Anselmet non è la storia di un’azienda che nasce nel 2001, ma una testimonianza tramandata da generazioni di uomini che hanno legato la loro vita alla terra e ai suoi frutti: è storia di passione, di fatica, di lavoro, è la vita degli Anselmet. La prima traccia certa di un Anselmet vignaiolo si ha nel 1585 attraverso un contratto di acquisto di una vigna in località Villeneuve, da allora la passione di fare vino si è tramandata di padre in figlio, sino alla fine degli anni settanta. Nel 1978 Renato Anselmet, padre di Giorgio, decide di proseguire la tradizione di famiglia, ma di iniziare a produrre vino non solo per il proprio consumo personale gettando le basi per quella che sarebbe divenuta nel giro di pochi anni una delle più importanti e apprezzate realtà viti-vinicole della Valle d’Aosta: Maison Anselmet. Anno dopo anno, sono stati selezionati i vigneti, ampliati gli ettari coltivati e aumentata la produzione in termini quantitativi e qualitativi.
Con l’entrata in azienda di Giorgio sono state introdotte innovazioni tecniche e tecnologiche, fatte scelte coraggiose che hanno trasformato una piccola azienda in un punto di riferimento della viticultura, non solo valdostana. Dalle 70 bottiglie imbottigliate da Renato nel 1978 con etichette fatte dalle stesse mani che lavoravano la vigna, Giorgio supera, nel 2008, quota 70.000 bottiglie. Ciascuna bottiglia racchiude la filosofia della Maison e il carattere degli Anselmet, perché il vino per loro è passione, è piacere, è qualità, è tradizione e, non ultimo, è condivisione.

Maison Anselmet

I vigneti
Le vigne di Maison Anselmet non sono sicuramente ripetitive: sono diverse per dimensione da 1000 a 14000 mq, diverse per localizzazione da St. Pierre a Chambave, diverse per quota da 600 a 850 m s.l.m., diverse per costituzione del terreno, diverse per vitigni impiantati. Questa frammentazione del territorio è per l’Azienda gioia (nei risultati) e dolore (nelle lavorazioni) al tempo stesso! Ogni zona trasmette alle uve profumi, sapori e colori particolari e caratteristici, ma quanto lavoro, quanta cura, quanta fatica in più! Numerosi vigneti sono impiantati da decenni e non consentono una lavorazione meccanica, tutto deve essere fatto a mano. Molti altri, anche più recenti, sono terrazzati con muri in pietra a secco e necessitano di manutenzione frequente. Fortunatamente questo territorio tanto duro e difficile offre, a chi lo conosce, lo comprende e lo rispetta, altrettante soddisfazioni. Ciascun vino ha una storia e una personalità, tutti i vini di Maison Anselmet hanno qualcosa in comune: una qualità costante. Dalla vendemmia alla cernita, dalla pre-macerazione alla decantazione, dalla fermentazione al batonage, dall’assemblage sino all’imbottigliamento, gli Anselmet seguono ogni fase con accuratezza, precisione e dedizione attraverso il continuo controllo delle temperature e il batonage alla francese per i vini bianchi, i rimontaggi per il Pinot Noir e la grande cura per i Passiti.


 Produttore consigliato da Quattrocalici.it
Anselmet
11018 Villeneuve (Aosta)
Fraz. Vereytaz 30
Tel: 0165904851
Dati aziendali:
Anno di fondazione: 1978
Produzione: 70000 bott./anno
Ettari vitati:
Azienda agrituristica: no
Visite all'azienda: Su prenotazione
Vendita diretta:
Vendita online:

I Vini selezionati da Quattrocalici.it per questa cantina

Nome vino Produttore vino Gruppo vini Caratteristiche Fascia prezzo
Valle d'Aosta Torrette Superiore Anselmet Uvaggi rossi Rosso Fermo Secco < € >

Conosci questa cantina? Se vuoi puoi condividere un commento su Facebook: